DA GRUMESALL'EUROPA 1939-2019
Eugenio Pedot nasce a Grumes in Valle di Cembra il 28 settembre I 9 I 4.
A 14 anni lavorava.già come manovale nelle Valli di Comacchio a Bando d'Argenta e poi come ferraiolo, più tardi fino al 1929 nella bonifica delle pa­ludi Pontine.
Nel 1936 viene dimesso dall'ospedale militare di Torino e viene riformato. In quell'anno consegue la patente di guida, acquista e poi trasforma un'autovet­tura in un camioncino per collaborare con i genitori nel trasporto della frutta da Trento alle valli di Fiemme e Fassa.
La macchina non è solo uno strumento per realizzare ciò che ha in testa, ma gli suggerisce nuove possibilità di espansione.
Nel 1939 si iscrive alla Camera di Commercio e inizia l'attività di collettami­sta per la valle di Cembra ed è in questo momento che nasce la Pedot auto­trasporti. Ma è solo dopo il grande e sconvolgente conflitto mondiale che Eu­genio può pensare ad uno sviluppo della propria attività di autotrasportatore. Nel 1940 si sposa con Silvia Felicetti. Nel 1941 nasce il primo figlio Elio e nel 1944 la figlia Elda Lucia.
Nel 1950 acquista il secondo automezzo e allarga il proprio raggio di azione verso l'Alto Adige e verso il Veronese, non più trasportando collettame, bensì specializzandosi nel traspo1to di imballaggi prodotti in valle di Cembra desti­nati ad un mercato ortofrutticolo di vaste dimensioni.
Eugenio è un uomo coraggioso, entusiasta. pieno di idee, tanto che nel 1950 assieme alla moglie dà vita ad un'attività di panificazione per gli abitanti di Grumes, Grauno e Valda. Senza la moglie Silvia, presenza silenziosa, infati­cabile e indispensabile che lo appoggia nelle sue scelte. ed il contributo dei figli non si potrebbe spiegare il dinamismo e la realizzazione dei progetti che sono seguiti.
I sacrifici di allora e di sempre non sono monetizzabili, ma sono la base dell'Impresa.
Eugenio contemporanemante si dedica anche ad un'altra attività che porterà avanti fino al 1975: l'estrazione del porfido da un cava presa in affitto nel Comune di Grumes.
1961 l'anno della grande decisione.
La famiglia scende a Lavis e Eugenio inizia una stretta collaborazione con la Grundig Italiana. espandendo l'attività.. Segue l'acquisto di un nutrito parco veicolare dotato di motrici furgonate e autotreni. li figlio Elio, che nel frattem­po si sposa con Alberta coinvolta anch'essa nell"azienda. è sempre al fianco del padre, infaticabile lavoratore. appassionato del suo lavoro ed esempio per tutti gli autisti, sempre in prima fila, mai disposto a tirarsi indietro.
Nel 1974 si costituisce la Autotrasporti Pedo! di Pedot Eugenio e Figli S.a.s che in seguito viene trasformata in Autotrasporti Pedot S.r.l..
Nel 1976 a causa di una malattia di Elio, entra in azienda Lucia per supportare la famiglia.
Nel 1979 Eugenio affida ai figli la conduzione dell'azienda con Lucia che si occupa dell'amministrazione e dello sviluppo della Società ed Elio della parte tecnica.
Nel 1980 i Pedot realizzano la nuova sede di via Negrelli a Lavis.
Segue un·ulteriore svolta, in quanto Lucia e Elio acquistano semirimorchi stradali e semirimorchi ribaltabili per il trasporto del porfido Trentino in Ger­mania, sviluppando ulteriormente il trasporto internazionale.
Finiti gli studi. anche i figli di Elio e di Alberta, Stefano e Angela, vengono coinvolti nell'impresa di famiglia.
La Autotrasporti Pedot si internazionalizza costituendo basi logistiche in Ger­mania, Olanda e Belgio e muove i primi passi nel trasporto intermodale. Nel 2003 la sede viene ampliata con la costruzione di un magazzino imple­mentando l'attività di autotrasporto con la nuova attività di logistica.
La terza generazione di questa famiglia di imprenditori è pronta per continua­re nella via indicata dal fondatore e nel 201 O Lucia passa il testimone a Ste­fano, il quale fermamente convinto nello sviluppo del trasporto intermodale ne incrementa i numeri dotando nel contempo !"azienda di trattori ecologici di ultimissima generazione a basso contenuto di emissioni inquinanti.
Siamo giunti al 2019, ottant'anni dedicati al servizio e alla soddisfazione del cliente, all'attenzione per la qualità della vita del personale, al rispetto dell'ambiente.
Un'Azienda che rispecchia l'amore e l'attaccamento al lavoro, l'unione e I 'ar­monia familiare che ha reso possibile tutto questo.